In offerta!

Collana in Calcedonio

50.00 35.00 iva inclusa

Materiale: Pietra naturale in Calcedonio

Lunghezza: 46cm

Fantasia: Calcedonio

Descrizione

Collana in calcedonio

Collana in calcedonio blu dalla Turchia, dalla forte trasparenza.

<<Il calcedonio, come molte altre pietre, scaccia la paura, l’isteria, la depressione, la malattia mentale e la tristezza e favorisce la calma e il senso di tranquillita’ quando viene portato addosso o tenuto in mano.
Nel sedicesimo secolo veniva suggerito dai maghi come antidoto alle false idee e alle fantasticherie e, a tale scopo, veniva forato e portato appeso al collo>>.

CLASSE MINERALOGICA: ossidi 
GRUPPO:
 dimetrico 
SISTEMA:
 trigonale 
DUREZZA:
 7 
PESO SPECIFICO:
 2,6 
 COLORE: biancoazzurro, blugrigiastro, blu, giallo, rosso, arancio, verde, bruno o nero 
LUCENTEZZA:
 da vitrea a grassa 
TRASPARENZA:
 trasparente, trasluvido o opaco 
GENESI: il calcedonio si trova come rivestimento di cavità o di fratture aperte nelle rocce ignee o sedimentarie. In esse viene depositato, da soluzioni acquose sature di silice, come minerale secondario, sia in strati o incrostrazioni, sia sotto forma di masse concrezionate o stalattitiche. Qualche volta la formazione del calcedonio può essere il risultato della sostituzione, da parte della silice, di altre sostanze quali il legno, le ossa, alcuni gusci di conchiglie e i coralli. 
GIACIMENTI:
 oggi le principali varietà di calcedonio vengono estratti in Brasile e Uruguay; in piccole quantità, il calcedonio è presente in ogni paese. 
CENNI STORICI:
 il nome deriva dal greco chalkedónios da Chalkédon, antica città della Bitinia. Tutte le varietà sono considerate pietre dure e utilizzate a scopo ornamentale.Tra i giacimenti antichi ricordiamo quelli indiani dello Stato di Bombay e quelli toscani della zona di Volterra, sfruttati in epoca etrusca. 
DESCRIZIONE:
 Il calcedonio si presenta generalmente in forma di croste o masse concrezionarie, di colore uniforme o zonate con striature colorate di varie tonalità. Sono frequenti gli aggregati tondeggianti (mammellonari o botroidali) e nodulari.
La struttura è costituita da fibre criptocristalline[1] isorientate e in misura minore da aggregati microgranulari.

fonte: wikipedia